EDUCATION

Scuole

Il MACO sin dalla sua inaugurazione lavora in sinergia con le istituzioni locali in particolare con le scuole di ogni ordine e grado. Il Museo offre vari percorsi didattici agli insegnanti e ai loro studenti  allo scopo di far conoscere l’arte e la cultura orientale, l’incontro tra la civiltà occidentale e la civiltà orientale. Inoltre gli studenti potranno esplorare i viaggi avventurosi dei primi esploratori temerari che raggiunsero l’oriente, l’altopiano tibetano e le vette più alte del mondo. Il MACO adotta un multiforme e piacevole approccio ai programmi educativi museali consistente nell'utilizzo di tecniche e metodi pedagogici multipli e moderni quali le esplorazioni guidate, narrazioni, drammatizzazioni, l'impiego della musica e danza, le nuove tecnologie, i laboratori artistici di pittura e arte plastica.

VIRTUAL REALITY

Il MACO Museo di Arte e Cultura di Arcidosso crede fortemente che le nuove tecnologie siano un mezzo importante per la didattica museale, e il coinvolgimento dei più giovani, pertanto il MACO ha inserito dei percorsi multimediali mediante l'utilizzo della realtà virtuale di ultima generazione. I visitatori potranno visitare virtualmente monasteri tibetani, grotte e siti archeologici.

TEATRO VIRTUALE

Il teatro virtuale che si trova al centro del museo, è stato ideato dal nostro direttore artistico Giorgio Barberio Corsetti allo scopo di far immergere lo spettatore all'interno di paesaggi girati appositamente con tre telecamere in Tibet e Cina. All'interno del teatro virtuale vengono proiettate anche delle danze contemporanee Tibetane, dove il visitatore del teatro può provare ad imitare i danzatori.

MAPPA 

La mappa multimediale che si trova all'interno del MACO è stata realizzata con una fresa a controllo numerico, durante un workshop, allo scopo di coinvolgere i giovani e la comunità locale, alla realizzazione del museo. Sulla mappa dell'Asia centrale vengono proiettati dei percorsi educativi come i vari viaggi intrapresi in Asia dall'esploratore italiano Giuseppe Tucci.

ALTERNANZA 

Il MACO aderisce con entusiasmo ai progetti di alternanza scuola lavoro per contribuire alla formazione degli studenti. Con l'Istituto Tecnico Economico Balducci di Santa Fiora (GR) gli studenti hanno realizzato il progetto

E-MACO che consiste nella realizzazione di un'asta online per raccogliere fondi per il museo.

WORKSHOP

Il MACO ogni anno organizza workshop di varia natura con esperti del settore. Nei primi due anni sono stati proposti con successo laboratori di danza contemporanea tibetana, di astrologia tibetana, di maschere e tessitura bhutanesi, di stampa delle bandierine di preghiera tibetana e di utilizzo di stampanti 3D.

CONFERENZE

Il MACO ogni anno invita esperti a tenere delle conferenze gratuite ed aperte a tutti, negli ultimi due anni sono stati trattati vari temi quali l’Astrologia Tibetana, i sogni lucidi, e la Medicina Tibetana e in particolare è stata organizzata una conferenza internazionale chiamata Smart Museums che trattava vari aspetti di Digital Cultural Heritage